Questo articolo è stato letto 159 volte

Gestione antieconomica degli immobili comunali: costituisce fonte di danno erariale?

Assume rilievo per gli Enti locali il dettato della sentenza emessa dalla Corte dei conti, Sezione giurisdizionale per la Campania, 4 ottobre 2017, n. 349. I giudici della Corte dei conti napoletana si sono pronunciati in ordine alla gestione degli immobili comunali, stabilendo la condanna, per danno erariale, a carico di sindaco, assessori e dirigenti di un Comune, i quali, ognuno per le proprie competenze, non hanno evitato una gestione antieconomica dei beni comunali che erano stati concessi in locazione ad associazioni non lucrative in dispregio dei precetti legislativi e regolamentari.

>> CONSULTA IL TESTO DELLA SENTENZA DELLA CORTE DEI CONTI (SEZ. CAMPANIA) 4 OTTOBRE 2017, n. 349.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *