Festa d’Europa 2022: le sfide del futuro per la sostenibilità

È in corso di svolgimento a Venezia (fino al 31 maggio) la decima edizione della Festa dell’Europa, manifestazione che vuole celebrare le due date storiche più significative per l’Europa:
– 5 maggio 1949: fondazione del Consiglio d’Europa con il Trattato di Londra;
– 9 maggio 1950: nascita dell’Unione Europea con la “dichiarazione Schuman” in occasione del discorso di Parigi.

L’iniziativa (frutto della collaborazione tra la Sede italiana del Consiglio d’Europa a Venezia; Comune di Venezia – Europe Direct; Parlamento Europeo – Ufficio d’informazione in Italia; Commissione Europea – Rappresentanza in Italia) si propone di mettere in risalto la “vocazione europea” del capoluogo lagunare, quale luogo di riflessione sull’Europa. Il titolo di quest’anno è “Verso un’Europa sostenibile”.

>> Il programma completo di iniziative è consultabile qui.

La prossima attività in programma avrà luogo lunedì 23 maggio alle ore 16 presso il Gran Caffè Lavena e si intitoleràLe sfide europee del futuro. Questo evento fa parte dei format Caffè Europa, il quale prevede che dei relatori esperti su un tema a rilevanza europea, effettuino una breve serie di interventi ed un successivo scambio di opinioni abbia luogo con cittadinanza e studenti seduti ai tavolini dei Caffè storici Veneziani. L’incontro analizzerà sia la conclusione del semestre italiano del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa che la Conferenza sul Futuro dell’Europa esempio di democrazia più partecipativa.

>> TUTTE LE INFORMAZIONI INTEGRATIVE SONO DISPONIBILI QUI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.