Questo articolo è stato letto 109 volte

Enti locali: nomina del presidente del collegio di revisione contabile alla luce del Decreto Fiscale

Enti locali: nomina del presidente del collegio di revisione contabile alla luce del Decreto Fiscale

Segnaliamo il recente parere emesso dal Ministero dell’Interno (Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali) in data 30 gennaio 2020, recante “Nomina presidente del collegio dopo l’art. 57 ter del decreto legge n. 124/2019”. Come si può leggere in sede di massima introduttiva al parere, “dal 25 dicembre 2019, anche in caso di sostituzione del presidente di un collegio già in carica, il consiglio dell’Ente locale può procedere con il nuovo sistema di scelta del presidente del collegio.

Ecco il testo del parere: “Si fa riferimento alla nota trasmessa da una Prefettura relativa alla richiesta di parere circa l’orientamento di questa Direzione Centrale in ordine all’applicabilità dell’articolo 57 ter del d.l. n.124 del 2019, convertito con modificazioni dalla legge n.157 del 2019. In particolare, in riferimento al Comune in oggetto il cui organo collegiale di revisione contabile è in regime di prorogatio, si chiede se sia possibile per il Consiglio esercitare la facoltà di cui al comma 25 bis dell’articolo 16, del d.l. 138 del 2011, di eleggere il presidente dell’organo tra i soggetti validamente inseriti nella fascia 3, formata ai sensi del regolamento di cui al d.m. n.23 del 2012 e, in tal caso, se l’estrazione avvenuta il 21 novembre 2019, per il rinnovo del citato organo di revisione, sia valida o se si debba procedere ad una nuova estrazione “.

>> CONTINUA A LEGGERE IL PARERE INTEGRALE QUI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *