Questo articolo è stato letto 43 volte

Emergenza Coronavirus: fissati i prezzi massimi di vendita al consumo delle mascherine facciali

Lavoro, imprese, bonus: è legge il Decreto Rilancio da 55 miliardi

Il Commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus, Domenico Arcuri, ha firmato l’ordinanza n. 11/2020 che fissa i prezzi massimi di vendita al consumo delle mascherine facciali (STANDARD UNI EN 14683).
“Un prezzo fisso per le mascherine è una misura indispensabile e non più rinviabile. Non si può disporre l’uso obbligatorio di un dispositivo a tutela della salute pubblica, e poi lasciare che ci possano essere speculazioni di mercato come purtroppo è accaduto in queste settimane”. Queste le dichiarazioni a caldo il presidente dell’ANCI e sindaco di Bari, Antonio Decaro.
“Siamo contenti che il commissario Arcuri abbia annunciato che sarà fissato prezzo e relativa aliquota fiscale. Noi sindaci l’avevamo chiesto con forza al governo, così come abbiamo chiesto che un numero di mascherine siano a disposizione gratuita delle persone più fragili. Ora – ha concluso Decaro – ci aspettiamo risposte anche sugli altri problemi che abbiamo sollevato: alla ripresa lavorino, con senso di responsabilità, tutte le istituzioni”.

>> IL TESTO DELL’ORDINANZA n. 11/2020.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *