Questo articolo è stato letto 22 volte

Elevato rilascio di duplicati di tessere elettorali

L’elevato rilascio di duplicati di tessere elettorali configura motivo di annullamento dell’intero procedimento elettorale? Un quesito rilevante soprattutto ora che ci troviamo a distanza di poche ore dalla chiusura del primo turno delle elezioni amministrative 2017 (ballottaggi previsti il 25 giugno).

Elevato rilascio di duplicati di tessere elettorali: il caso

Il Consiglio di Stato, Sez. III, mediante sentenza 29 maggio 2017, n. 2535, si è pronunciato sul tema, affermando il principio secondo cui l’elevato rilascio di duplicati di tessere elettorali non è motivo idoneo a determinare l’annullamento dell’intero procedimento elettorale.
Dinanzi al Tribunale amministrativo della Regione Puglia venivano impugnati i provvedimenti di rilascio di duplicati delle tessere elettorali e tutte le operazioni delle elezioni tenutesi il 5 giugno 2016, per l’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale di un Comune pugliese.
I ricorrenti, in qualità di cittadini elettori e/o candidati Consiglieri, contestavano il fatto che il Comune avrebbe rilasciato un numero elevato di duplicati delle tessere elettorali.

Operazioni elettorali: il principio della strumentalità delle forme

La decisione del Consiglio di Stato induce a ritenere che le censure sollevate dai ricorrenti integrano tutt’al più gli estremi di “mere irregolarità” nel rilascio dei duplicati che non possono in alcun modo condurre all’annullamento dell’intero procedimento elettorale, incidendo così su un diritto avente rilevanza costituzionale, quale è il diritto di voto. Infatti, in materia di operazioni elettorali trova applicazione il principio generale di strumentalità delle forme, in base al quale, in mancanza di espressa previsione di invalidità, sono rilevanti, tra tutte le possibili irregolarità, solo quelle sostanziali, tali cioè da influire sulla sincerità e sulla libertà di voto.

>> CONSULTA LA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO 29 MAGGIO 2017, n. 2535.

Manuale pratico per l’ufficio elettorale

Manuale pratico per l’ufficio elettorale

Andrea Zuccotti - Umberto Coassin, 2018, Maggioli Editore
Il Manuale pratico per l'ufficio elettorale è un'opera completa, di taglio operativo, utile nella quotidianità per supportare, sotto il profilo tecnico-giuridico, il lavoro degli operatori dei servizi demografici, per conoscere gli ambiti di competenza del procedimento elettorale italiano e...

79,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *