Documento tecnico sulla qualità dei servizi “zero-sei” nell’affidamento dei contratti pubblici degli Enti locali

ANCI Emilia-Romagna ha presentato il documento tecnico che costituisce l’esito del lavoro svolto dall’articolazione regionale dell’Associazione dei Comuni, unitamente alle organizzazioni sindacali e datoriali della cooperazione sociale maggiormente rappresentative, in relazione al tema della qualità dei servizi educativi dell’infanzia, c.d. “zero-sei”, affidati dagli Enti locali. L’analisi in questione è orientata all’individuazione delle norme “imperative” e di quelle “facoltative”, al fine di poter formulare chiare indicazioni di orientamento per le amministrazioni aggiudicatrici e per gli operatori economici.
Laddove sono esaminate disposizioni per le quali le stazioni appaltanti dispongano di spazi di apprezzamento discrezionale, il documento indica le norme e/o le buone prassi ritenuti utili a garantire la finalità della qualità dei servizi, ferme restando l’autonomia e la discrezionalità degli enti.

>> IL DOCUMENTO TECNICO DI ANCI EMILIA-ROMAGNA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.