Questo articolo è stato letto 19 volte

Def, ok del Cdm alla Nota di aggiornamento per il 21 settembre

Fonte: LeggiOggi.it

Tra sette giorni il Consiglio dei ministri approverà la Nota di aggiornamento del Def: lo ha comunicato Anna Finocchiaro, ministro dei Rapporti con il Parlamento, annunciando l’arrivo del documento alla Camera entro la fine di settembre. Il Def, Documento di Economia e Finanza, presenta le politiche economiche e finanziarie che il Governo intende mettere in atto.
A preoccupare l’Esecutivo, non è tanto la Nota di aggiornamento del Def, ma soprattutto la Relazione del Governo al Parlamento in cui si illustra uno scostamento dal deficit, dall’1,2% al 1,7-1,8% per poter finanziare la crescita e l’occupazione giovanile. Per avere il via libera è necessaria la maggioranza assoluta del Parlamento, situazione che soprattutto a Palazzo Madama non è facile da ottenere. Per avere vita più facile il Governo potrebbe pensare a presentare in 2 tempi distinti i due documenti.
Sulla Nota di aggiornamento del Def il Ministro Poletti ha dichiarato che a seguito della presentazione del Documento sarà possibile delineare il quadro per gli interventi in tema di lavoro (bonus contributivo 50% per assunzione giovani) e pensioni (sconto contributi per le donne che accedono all’Ape social)….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *