Questo articolo è stato letto 223 volte

Decreto Semplificazioni: il Governo pone la questione di fiducia

Decreto Semplificazioni: il Governo pone la questione di fiducia

Il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico d’Incà, ha posto nella giornata di ieri, a nome del Governo, la questione di fiducia sull’approvazione, senza emendamenti, subemendamenti ed articoli aggiuntivi, dell’articolo unico del disegno di legge di conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 16 luglio 2020, n. 76, (cd. Decreto Semplificazioni) recante “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale”, approvato dal Senato (C. 2648). Il voto di fiducia, per appello nominale, avrà luogo nella seduta di oggi, mercoledì 9 settembre a partire dalle ore 15.53. Il voto finale sul provvedimento nella seduta di domani alle ore 13.

>> Leggi anche Come cambia il Codice dell’Amministrazione Digitale dopo l’approvazione del Decreto Semplificazioni.

>> FOCUS DECRETO SEMPLIFICAZIONI.

>> LE PRIME INDICAZIONI OPERATIVE PER I COMUNI A CURA DELL’IFEL.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *