Questo articolo è stato letto 227 volte

Decreto Sbloccacantieri, votata la fiducia alla Camera

Decreto Sbloccacantieri, votata la fiducia alla Camera

Nella giornata di ieri la Camera dei deputati, con 318 voti a favore e 236 contrari, ha votato la questione di fiducia, posta dal Governo, sull’approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell’articolo unico del disegno di legge di conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 18 aprile 2019, n. 32 (cd. Decreto Sbloccacantieri), recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici (Approvato dal Senato) (C. 1898), nel testo della Commissione, identico a quello approvato dal Senato.

Il provvedimento è pertanto blindato e dovrà ora essere convertito in legge entro il 17 giugno. Oggi la Camera tornerà a riunirsi per il voto finale. Poi il decreto si avvierà verso la Gazzetta Ufficiale entro sabato.
Per rendere operativa la nuova macchina (con specifico riferimento ai commissari) il Governo dovrà mettere mano a ben 18 decreti attuativi.

>> TUTTE LE DICHIARAZIONI DI VOTO.

> CONSULTA I NOSTRI ARTICOLI DI APPROFONDIMENTO SULLO SBLOCCACANTIERI.

***

FORMAZIONE

Gli appalti pubblici dopo la conversione del Decreto Sbloccacantieri 

Docenti: A. Massari, D. Capotorto, S. Toschei, V. Neri


SCOPRI TUTTE LE DATE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *