Questo articolo è stato letto 214 volte

Decreto Milleproroghe: votata la fiducia alla Camera

Decreto Milleproroghe: votata la fiducia alla Camera

La Camera dei deputati con 315 voti favorevoli e 221 contrari ha votato la questione di fiducia posta dal Governo sull’approvazione, senza emendamenti, subemendamenti ed articoli aggiuntivi, dell’articolo unico del disegno di legge di conversione in legge del Decreto Milleproroghe (decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, recante disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica  – C. 2325-A/R), nel testo approvato dalle Commissioni a seguito del rinvio deliberato dall’Assemblea.  L’esame del provvedimento è proseguito con l’illustrazione degli ordini del giorno.

Dal Decreto Milleproroghe giungono per Comuni e Città metropolitane numerose novità in tema di finanza locale, investimenti, personale, gestioni associale, trasparenza, edilizia scolastica e sisma. Dopo il voto di fiducia di ieri alla Camera, il via libera definitivo al provvedimento è atteso inderogabilmente entro il 29 febbraio.

>> IL VIDEO DELLA SEDUTA PARLAMENTARE.

>> PER APPROFONDIRE: CONSULTA IL TESTO DELLA NOTA SINTETICA DELL’ANCI E I DOSSIER DEL SERVIZIO STUDI DI CAMERA E SENATO.

>> LA SINTESI DELLE NOVITÀ CONTENUTE NEL DISEGNO DI LEGGE DI CONVERSIONE.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *