Questo articolo è stato letto 24 volte

Decreto Crescita, pioggia di fondi ai centri minori

Fonte: Italia Oggi

da Italia Oggi – In collaborazione con Mimesi s.r.l.

Il Decreto Crescita, convertito in legge dal Senato, ha previsto una pioggia di nuovi fondi per i Piccoli Comuni. Nel corso dell’esame della Camera sono stati introdotti correttivi alla norma che assegna 500 milioni di euro per la realizzazione di progetti di efficientamento energetico e di sviluppo territoriale sostenibile. È stato specificato che tra i progetti finanziabili rientrano, oltre agli interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili e al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica, anche quelli di edilizia residenziale pubblica. Novità in arrivo per i comuni fino a 1.000 abitanti per i quali il decreto prevede un programma mirato di incentivi. I comuni beneficiari dei contributi saranno tenuti a iniziare l’esecuzione dei lavori entro il 15 maggio di ciascun anno. E dal 2020 sono in arrivo contributi per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici, patrimonio comunale e abbattimento delle barriere architettoniche. «L’Anpci, che si è sempre battuta affi nché i piccoli comuni avessero voce, esprime apprezzamento per tutte le misure finora adottate a loro favore dal governo», ha dichiarato la presidente Franca Biglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *