Questo articolo è stato letto 1 volte

Debiti p.a., il Mef propone protocollo di impegni

Velocizzare le procedure per assicurare il pagamento di tutti i debiti della p.a., attraverso la capillare diffusione delle informazioni sul funzionamento della piattaforma telematica per il monitoraggio dei debiti e il rilascio alle imprese delle certificazioni. È questo l’obiettivo del protocollo di impegni proposto dal Governo ieri, che coinvolge nel processo le associazioni rappresentative, istituzioni finanziarie e ordini professionali.

Il protocollo sarà siglato nei prossimi giorni da Ministero dell’economia, Conferenza delle Regioni, Upi e Anci, da un lato, e Confindustria, Rete Imprese Italia, Confartigianato, Confagricoltura, Confcommercio, Ance, Consiglio nazionale dei dottori commercialisti, Unioncamere, Abi e Cassa depositi e prestiti, dall’altro.

Nello specifico l’Anci, rappresentata dal responsabile Finanza locale Andrea Ferri, si è impegnata a sollecitare i comuni a dare pronta attuazione alle misure previste sul pagamento dei debiti, in particolare sul fronte dell’accesso alle anticipazioni di liquidità messe a disposizione dallo Stato e della certificazione dei crediti delle imprese.

L’associazione sensibilizzerà le amministrazioni comunali affinché mantengano e possibilmente rafforzino gli uffici preposti alle attività di certificazione e pagamento anche nel periodo estivo ed attiverà nei prossimi giorni iniziative di supporto e di assistenza ai comuni, anche attraverso un apposito help desk.

“Anche se l’attuale periodo è denso di impegni per i responsabili finanziari comunali – osserva Andrea Ferri – è necessario produrre ogni sforzo per portare a compimento il complesso processo di pagamento dei debiti pregressi della p.a.”. Cosa che sarà possibile, “facilitando gli adempimenti richiesti dalle procedure, in particolare da parte dei Comuni di minore dimensione”, aggiunge il responsabile Finanza locale dell’associazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *