Questo articolo è stato letto 336 volte

D.P.C.M. Natale: 2020 il Governo vicino a un allentamento delle misure

D.P.C.M. Natale: 2020 il Governo vicino a un allentamento delle misure

Le misure restrittive varate nell’ultimo D.P.C.M. 3 dicembre 2020 dal Governo saranno forse attenuate per consentire, soprattutto nei piccoli centri e a favore dei molti anziani soli, una parvenza di normalità durante le feste. Nel mirino soprattutto le disposizioni che impediscono lo spostamento tra i Comuni durante il Natale e il 1° gennaio.

Le eccezioni

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, assieme a tutti i partiti che compongono la maggioranza, starebbe dunque valutando un’ipotetica apertura agli spostamenti natalizi tra i Comuni; anche qualora non si dovesse pervenire a una modifica dell’ultimo provvedimento emergenziale, è plausibile che si raggiunga un compromesso allargando le maglie della normativa per situazioni di necessità tali da giustificare gli spostamenti. Il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, aveva già messo in evidenza l’opportunità di una deroga per coloro che si recherebbero, durante le festività, in casa di un parente stretto anziano e solo.

Le FAQ del Governo

A riguardo, il Governo ha reso pubbliche sul portale online le FAQ sulle misure in vigore tra il 21 dicembre e il 6 gennaio. I quesiti riguardano le diverse nozioni di residenza, domicilio e abitazione; la validità della suddivisione nelle tre aree di rischio; i casi eccezionali in cui sono consentiti gli spostamenti e in generale le condizioni che permettono di raggiungere un genitore, un coniuge o un parente lontano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *