Questo articolo è stato letto 127 volte

Coronavirus: nella Pubblica Amministrazione servizi online o su appuntamento

Fonte: Sole 24 Ore

di GIANNI TROVATI (dal Sole 24 Ore) – In collaborazione con Mimesi s.r.l.

Non solo il lavoro ma anche i servizi pubblici devono essere «smart» nell’emergenza sanitaria. Le amministrazioni devono quindi organizzarsi per privilegiare i rapporti telematici con gli utenti, anche nei servizi indifferibili: e quando la presenza fisica è inevitabile, sono chiamate a prevedere appuntamenti cadenzati, e ad assicurare i dispositivi di protezione individuale per il personale a contatto con il pubblico.

Lo prevede l’intesa siglata da Funzione pubblica con Cgil, Cisl e Uil sulla sicurezza del lavoro nella Pubblica amministrazione. Il Protocollo, che segue quello siglato da Confindustria e sindacati per il settore privato, si articolano in dieci punti che proseguono l’opera di messa a punto del lavoro pubblico in emergenza condotta anche con la circolare 2/2020 diffusa ieri. E chiede di aggiungere la formazione a distanza fra le opzioni da attivare (a fianco di smaltimento delle ferie 2019, congedi e così via) nei casi in cui il lavoro agile è impossibile.

Lavoro a distanza e rotazione del personale per i contingenti minimi indispensabili alle attività indifferibili da svolgere in presenza sono naturalmente anche i presupposti dell’accordo. Che però si spinge oltre e, nei dieci punti in cui è articolato, si preoccupa di una serie di misure operative per garantire la sicurezza di dipendenti e utenti.
Fra queste c’è la chiusura per almeno 24 ore degli uffici delle amministrazioni in cui vengano individuati casi di persone positive al Covid-19, per consentire la sanificazione dei locali; e la garanzia sulla riservatezza per le persone che finiscono in isolamento momentaneo perché hanno febbre o altri sintomi riconducibili all’infezione.
In tutti i casi bisognerà garantire la pulizia giornaliera e la sanificazione periodica dei locali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *