Questo articolo è stato letto 113 volte

Consiglio dei ministri n. 5: gli atti approvati

Consiglio dei ministri n. 5: gli atti approvati

Il Consiglio dei ministri si è riunito ieri pomeriggio a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del presidente Giuseppe Conte.

Tra gli atti approvati nel corso del Consiglio dei ministri si segnala:
– l’ok al decreto legislativo che introduce disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 26 agosto 2016, n. 174, recante il Codice di giustizia contabile, adottato in attuazione della legge delega di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche;
– l’ok in esame preliminare a due decreti legislativi che, in attuazione della legge 1° dicembre 2018, n. 132, introducono disposizioni integrative e correttive in materia di revisione dei ruoli delle Forze di polizia, nonché disposizioni in materia di riordino dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze armate;
– la deliberazione dello scioglimento per diciotto mesi del Consiglio comunale di Misterbianco (Catania) e il contestuale affidamento dell’amministrazione dell’ente a una commissione di gestione straordinaria. Inoltre, sempre su proposta del ministro dell’Interno Lamorgese, in considerazione della necessità di completare l’azione di ripristino dei principi di legalità all’interno dell’amministrazione comunale, il Consiglio dei ministri ha deliberato la proroga per sei mesi del provvedimento di scioglimento del Consiglio comunale di Sogliano Cavour (Lecce).

>> CONSULTA IL COMUNICATO INTEGRALE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI N. 5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *