Conferenza Unificata: ecco l’ok su amministrazione digitale e moduli unificati

È giunto il via libera di Regioni e Comuni, in Conferenza Unificata, all’accordo sul decreto legislativo ad integrazione dell’intesa sui moduli unificati per le attività commerciali e al decreto legislativo con correzioni e integrazioni al codice dell’amministrazione digitale. Due temi di amplissima rilevanza per gli Enti locali. “Abbiamo espresso parere favorevole – ha detto il vicepresidente di ANCI, Umberto Di Primio, al termine della riunione – ma abbiamo posto la questione della sostenibilità dell’attuazione degli interventi per chi dovrà adeguarsi all’amministrazione digitale e la necessità di puntare sulla formazione”.

“Sono necessari finanziamenti e sgravi per i Comuni per colmare questi due gap”, ha continuato Di Primio. Parere favorevole anche da parte delle Regioni che hanno presentato degli emendamenti. Sul tema dei moduli unificati, Di Primio ha rammentato: “Riteniamo che avere un modello uniforme e un protocollo unico sia fondamentale per abbreviare il tempo che le imprese devono spendere in burocrazia. E facilitare le procedure è anche uno dei veri provvedimenti contro la corruzione”. Lo stesso vicepresidente vicario dell’associazione Roberto Pella ha sottolineato l’impegno svolto da tempo dall’Associazione di Comuni sul fronte della semplificazione ricordando “l’accordo siglato lo scorso anno tra l’ANCI e il presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello” per estendere l’utilizzo del SUAP telematico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.