Questo articolo è stato letto 85 volte

Comuni: estinzione anticipata di mutui effettuate nell’anno 2017

Comuni: estinzione anticipata di mutui

Il Ministero dell’interno comunica (mediante aggiornamento del comunicato pubblicato il 14 marzo scorso e segnalato sulla Gazzetta degli Enti Locali di venerdì 17 marzo) che attraverso decreto del Ministero dell’interno di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, è stata approvata la certificazione relativa alla comunicazione da parte dei soli comuni dei costi sostenuti o da sostenere per l’estinzione anticipata, totale o parziale, di mutui e prestiti obbligazionari effettuate nell’anno 2017.

Come segnalato nel citato decreto interministeriale, la richiesta da parte dei comuni deve essere formulata al Ministero dell’interno-Direzione Centrale della Finanza Locale, esclusivamente con modalità telematica, tramite il Sistema Certificazioni Enti Locali (AREA CERTIFICATI TBEL, altri certificati), accessibile dal sito internet della stessa  Direzione, presso questa pagina a decorrere dal 1° marzo  2017  e fino alle ore 24:00 del 31 marzo 2017, a pena di decadenza.

La trasmissione della certificazione non è obbligatoria per i comuni non interessati e, pertanto, non deve essere trasmessa se negativa.
Non essendoci variazioni rispetto all’analoga certificazione  prodotta nell’anno 2016, per tutti i chiarimenti utili alla corretta trasmissione della certificazione in oggetto i comuni possono consultare la circolare F.L. n. 11 del 14/10 /2016  visualizzabile sul sito ufficiale della Direzione Centrale della Finanza Locale.

>> Per ulteriori informazioni si rimanda al portale della Finanza locale presso il Ministero dell’interno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *