Questo articolo è stato letto 6 volte

Catasto, dai lastrici solari ai luoghi di culto: chi non avrà la rendita

Potranno essere iscritti nel nuovo catasto, senza attribuzione di valore patrimoniale e rendita, ma con la descrizione dei caratteri specifici e della destinazione d’uso: costruzioni in corso di realizzazione; inidonee ad utilizzazioni produttive di reddito perché in degrado; beni comuni a più unità immobiliari che non producono reddito; lastrici solari; aree urbane inidonee ad utilizzazioni produttive di reddito; immobili o loro porzioni adibiti all’esercizio pubblico dei culti “quando hanno le caratteristiche edilizie proprie dell’uso specifico cui sono destinati”. 
Lo prevede una bozza aggiornata del d.lgs. catasto, di attuazione della delega fiscale, che sarà portata dal governo al prossimo CdM.

(Fonte: Public Policy)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *