Questo articolo è stato letto 18 volte

Applicazione IRAP Commerciale: online la bozza del modello di Comunicazione

Applicazione IRAP Commerciale:

di ENZO CUZZOLA

Il d.l. 193/2016, convertito con modificazioni dalla l. 1 dicembre 2016, n. 225, all’art. 4, comma 2, dispone che dopo l’art. 21 del d.l. 78/2010 è aggiunto l’art. 21-bis, rubricato “Comunicazioni dei dati delle liquidazioni”.
Il nuovo disposto normativo obbliga i soggetti passivi IVA a trasmettere, entro l’ultimo giorno del secondo mese successivo ad ogni trimestre, una comunicazione dei dati contabili riepilogativi delle liquidazioni periodiche dell’imposta sul valore aggiunto, mantenendo invariati gli ordinari termini di versamento dell’imposta dovuta sulla base delle liquidazioni periodiche effettuate.
Pertanto, anche la Pubblica Operazione che effettua operazioni commerciali e riveste la qualifica di soggetto passivo IVA avrò l’obbligo di tale adempimento.
Il modello si compone di due pagine contenenti, rispettivamente, il frontespizio nel quale inserire i dati anagrafici del contribuente, e il quadro VP relativo alle liquidazioni periodiche.
L’obbligo di presentazione della Comunicazione è stato istituito per i soggetti passivi IVA in applicazione delle disposizioni contenute nell’art. 21-bis, del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, introdotto dall’art. 4, comma 2, del decreto legge 22 ottobre 2016, n. 193, convertito, con modificazioni, dalla legge 1° dicembre 2016, n. 225.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *