Questo articolo è stato letto 28 volte

Ambiente: per i Comuni due workshop sul Patto dei sindaci

Incontri formativi in tema di rigenerazione urbana

Patto dei Sindaci per il clima e l’energia: questo il nome del movimento, lanciato dall’Unione europea, volto a rinnovare le pratiche degli Enti locali aderenti in merito alle principali tematiche ambientali, in particolare al tema di emissioni di CO2. In questo contesto vengono organizzati due workshop ad uso degli Enti locali che intendono adeguarsi alle nuove strategie di contrasto all’inquinamento ambientale.

Finalità dei workshop

Le attività programmate mirano a guidare i Comuni nella transizione, nella preparazione e nell’implementazione dei loro Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima (PAESC), attraverso il supporto congiunto dei vari livelli di coordinamento del Patto dei Sindaci: segretariato europeo, ENEA nel ruolo di coordinatore nazionale per l’Italia, i diversi coordinatori territoriali e i sostenitori. I workshop vedranno la partecipazione della Commissione Europea, della rete nazionale di supporto al Patto dei Sindaci, e di diversi gruppi di interesse in un dialogo multilivello finalizzato al supporto delle azioni locali. La presenza del sindaco Pizzarotti, in veste di presidente della Commissione politiche ambientali di ANCI, è già stata confermata per il 4 giugno a Roma.

Dove e quando

Tutti i Comuni sono invitati a partecipare ai due workshop che si terranno a Roma (il 4 giugno) e Milano (il 7 giugno): obiettivo, fornire indicazioni su come preparare ed implementare azioni su energia e clima, sfruttando le più recenti possibilità offerte a livello nazionale ed europeo. Gli eventi sono organizzati dal segretariato europeo del Patto dei Sindaci in collaborazione con ENEA, il Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, il Comitato Europeo delle Regioni e Climate Alliance.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *