Questo articolo è stato letto 3 volte

A Roma è caccia ai mecenati di alberi per riqualificare spazi verdi

Il municipio I Roma, in tempi di magra, continua sulla strada delle “adozioni” e del mecenatismo dal basso per riqualificare il territorio. Dopo il bando per cercare sponsor per le aree urbane, arriva un avviso pubblico ad hoc per gli spazi verdi, gli alberi e i giardini
“Da oggi cittadini, associazioni, comitati e tutte le realtà private e le aziende interessate che lo vorranno e avranno i requisiti per farlo, potranno impegnarsi nella gestione e riqualificazione degli spazi verdi della città oggi in stato di degrado e abbandono. Chi tiene all’ambiente e ha passione e volontà potrà prendersi cura di parchi, giardini, aiuole, ma anche spazi verdi all’interno di rotonde e spartitraffico, aree giochi o aree cani” spiegano dal I Municipio di Roma che ha pubblicato l’avviso pubblico con il quale si ricercano sponsor dell’amministrazione per la riqualificazione del verde. 
“Saranno i partecipanti all’avviso a proporre quali alberi o giardini avere ‘in adozione’ – spiega Anna Vincenzoni, assessore all’Ambiente del Municipio Roma I – spazi che resteranno fruibili da tutti perché il senso dell’iniziativa è proprio quello di riqualificare il verde per metterlo a disposizione della collettività”. 
“Come abbiamo già fatto con l’iniziativa Roma sei Mia che riguardava edifici e spazi urbani in genere, pensiamo che in questo momento di scarse risorse economiche siamo tutti chiamati a contribuire per riqualificare la città e assicurare quel lavoro di manutenzione senza il quale nessun intervento sul verde risulta davvero efficace – dichiara Sabrina Alfonsi, presidente del Municipio Roma I – i cittadini saranno mecenati per la riqualificazione di grandi spazi verdi e non solo, perché se vogliamo veramente lavorare per il decoro, non dobbiamo trascurare le piccole aree che facilmente precipitano nel degrado e dobbiamo farlo con la partecipazione di tutti”. Le proposte di sponsorizzazione o di collaborazione dovranno pervenire al Municipio Roma I entro il 31 marzo – 30 giugno – 30 settembre – 31 dicembre 2014.

(Fonte: Ansa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *