Questo articolo è stato letto 0 volte

Toscana: ‘boom’ cemento, +52% abusi costa

FIRENZE – Secondo un rapporto di Legambiente sul ‘cemento illegale’, nel 2009 la Toscana e’ salita, tra le regioni italiane, al quinto posto, con ben 587 infrazioni accertate (+17,9%), 192 sequestri (+11%) e 886 persone denunciate o arrestate. Minacciate dalle betoniere anche le coste toscane. Nel 2009, riporta Legambiente, sono state 164 le infrazioni accertate sul litorale tirrenico (+52%), 255 le persone arrestate o denunciate (+138%) e 70 i sequestri effettuati (+135%).
”Una forma di illegalita’ – denuncia Legambiente – che in Toscana come in altre regioni del Nord ha avuto per principali protagonisti imprenditori in vista, funzionari pubblici infedeli, colletti bianchi, politici; e come vittime i luoghi di maggior pregio ambientale”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>