Questo articolo è stato letto 54 volte

Spese di organizzazione tecnica ed attuazione per il referendum costituzionale del 4 dicembre 2016: gli oneri per i Comuni

spese-di-organizzazione-tecnica-ed-attuazione-per-il-referendum-costituzionale-del-4-dicembre-2016-gli-oneri-per-i-comuni.jpg

Il Ministero dell’interno ha emesso la Circolare F.L. 4 ottobre, n. 10 avente ad oggetto “Spese di organizzazione tecnica ed attuazione per il referendum costituzionale del 4 dicembre 2016”.

La Circolare esordisce recitando che “ai sensi delle vigenti disposizioni, gli oneri derivanti dai numerosi adempimenti cui sono tenuti i Comuni e le Prefetture in occasione delle prossime consultazioni referendarie del 4 dicembre 2016, sono posti direttamente o indirettamente a carico di diverse amministrazioni, secondo le loro specifiche competenze. Allo scopo di agevolare l’espletamento dei delicati servizi relativi alle predette consultazioni e di garantire, peraltro, il regolare, tempestivo pagamento delle spese, si impartiscono le seguenti istruzioni”.

>> Scarica la Circolare Ministero dell’interno F.L. 4 ottobre 2016, n. 10.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>