Questo articolo è stato letto 1 volte

Segonzac il primo comune francese che entra nel Movimento Cittaslow

Il Movimento Cittaslow è nato in Italia nel 1999 per promuovere presso i governi delle città una gestione centrata sulla qualità della vita, l’economia di prossimità ed il rispetto del paesaggio. Il comune di Segonzac è la prima cittadina francese ad entrare a far parte di questa rete divenuta ormai internazionale (simbolo del Movimento è una lumaca). Segonzac ha infatti intrapreso nell’ultimo periodo diverse azioni che le fanno conquistare il titolo di città lenta: l’apertura di un parco pubblico, il ritorno al piccolo commercio, la riabilitazione di strade pedonali e ciclabili, la creazione di giardini comuni. Il comune di Segonzac, che conta 2300 abitanti, collabora con la direzione di Cittaslow per creare una rete francese di città lente. Ad oggi 140 città di 21 paesi aderiscono al Movimento.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>