Questo articolo è stato letto 0 volte

Sbloccascuole: recuperati 39 milioni per l’edilizia scolastica

Sul portale di ItaliaSicura, la struttura di missione installata dal Governo per implementare un percorso di prevenzione in settori chiave per l’attività sociale, culturale e economica: ovverosia dissesto idrogeologico, infrastrutture idriche ed edilizia scolastica, viene data evidenza alla prosecuzione dell’operazione #Sbloccascuole.

L’operazione, lanciata dal Governo lo scorso febbraio,posiziona sul piatto 480 milioni di euro liberati dai vincoli di bilancio per Comuni, Province e Città metropolitane per interventi di edilizia scolastica e per la realizzazione di nuove scuole.
Non tutti gli enti locali hanno utilizzato l’intero spazio finanziario concesso e sono stati così recuperati circa 39 milioni che saranno rimessi in circolo per proseguire nell’opera di riqualificazione del patrimonio scolastico.

“Il costante lavoro di monitoraggio e assistenza che abbiamo offerto a Comuni e Province ci ha permesso di individuare nuove risorse per continuare il lavoro intrapreso fino ad ora: è grazie alla collaborazione con gli Enti locali più virtuosi se oggi possiamo rilanciare l’operazione #Sbloccascuole, offrendo nuove opportunità ai territori”. Queste le parole di Laura Galimberti, coordinatrice della cabina di regia di Palazzo Chigi #Italiasicura per l’edilizia scolastica.

Fino ad ora oltre mille enti hanno risposto al monitoraggio del Governo e grazie all’operazione #Sbloccascuole sono stati avviati 1249 nuovi interventi, e altri 900 sono già programmati. Gli spazi concessi hanno permesso di attivare risorse bloccate degli Enti locali per oltre un miliardo. Hanno partecipato all’operazione anche 250 enti che prevedevano cofinanziamenti per interventi del piano #MutuiBei: altri 102 milioni di euro liberati dai vincoli di bilancio.

>> Scarica l’avviso di procedura per la perequazione degli spazi finanziari di cui all’art. 1 comma 713 della legge 28 dicembre 2015 n 208.

>> Qui disponibile la determina della struttura di missione relativa allo Sbloccascuola (30 settembre 2016).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *