Questo articolo è stato letto 2 volte

#Sbloccascuole, a disposizione dei comuni 480 milioni di euro

La Corte dei conti ha approvato l’operazione #Sbloccascuole, il decreto che finanzierà gli interventi di edilizia scolastica, liberando 480 milioni di euro dal Patto di stabilità degli Enti locali. Con queste risorse potranno essere realizzati 3.506 interventi complessivi, relativi a edifici esistenti e/o alla realizzazione di nuove scuole. Le domande presentate dagli Enti locali sono state in gran parte accolte.

Si tratta delle candidature per la fattispecie a) che comprende gli interventi dell’operazione #Scuolenuove di Comuni, Province e Città metropolitane, nonché gli interventi relativi all’operazione Mutui Bei dei Comuni. Per queste iniziative gli Enti potranno spendere 99,4 milioni di euro.

Sono inoltre state approvate le richieste relative alla fattispecie b), riferite agli interventi dell’operazione Mutui Bei di Province e Città metropolitane. Per queste iniziative gli Enti potranno spendere circa 2 milioni di euro. Solo in alcuni casi gli spazi finanziari accolti sono inferiori a quelli richiesti. Gli interventi della fattispecie c), che comprende le spese per gli interventi di edilizia scolastica sostenute da parte degli Enti locali, sono stati approvati seppure con un taglio lineare del 55,59%. Erano stati richiesti, infatti, spazi finanziari per 852 milioni di euro, ma di questi potranno essere spesi soltanto 378 milioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *