Questo articolo è stato letto 304 volte

Rei: le nuove indicazioni per la comunicazione dei trattamenti assistenziali

Reddito di inclusione (Rei)

Il Ministero del Lavoro ha emesso 2 rilevanti note riguardanti l’istituto del reddito d’inclusione (Rei).
Tramite nota del Ministero del lavoro datata 4 giugno 2018, n. prot. 6197, sono fornite nuove indicazioni relative alle modalità di comunicazione dei trattamenti assistenziali ai fini della determinazione del beneficio economico del reddito di inclusione (REI) e aggiornamento al Casellario dell’assistenza.

>> CONSULTA IL TESTO DELLA NOTA n. 6197.

La nota datata 4 giugno 2018, n. prot. 6176 fornisce invece istruzioni in merito ai casi di rinuncia, da parte di componenti di nuclei beneficiari del reddito di inclusione (REI), al beneficio economico connesso allo stesso; tra le altre cose, il Ministero chiarisce che l’istanza di rinuncia deve essere presentata presso il Comune dove è stata inoltrata domanda di Rei, il quale procederà a verificare la volontà da parte di tutti i componenti del nucleo di rinunciare al beneficio e, in caso di esito positivo della verifica, provvederà a darne comunicazione all’INPS.
Il Ministero comunicato inoltre che sul sito istituzionale dell’INPS sono riportati approfondimenti amministrativi e tecnici sul Casellario dell’Assistenza.

> CONSULTA IL TESTO DELLA NOTA n. 6176.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *