Questo articolo è stato letto 0 volte

Reggio Emilia, candidata “Capitale verde europea”

La Città di Reggio Emilia è tra le dodici candidate europee al  premio “Capitale verde europea” per il 2016, destinato a città all’avanguardia che siano riuscite a proporre soluzioni innovative per uno sviluppo urbano sostenibile e attente al benessere dei cittadini. Per la prima volta hanno potuto partecipare quest’anno città europee di dimensioni più contenute, stabilendo una soglia di almeno centomila abitanti contro i duecentomila degli anni passati. La valutazione delle candidature sarà condotta da un  gruppo di esperti internazionali valuterà gli interventi condotti per la lotta o l’adattamento ai cambiamenti climatici; la sostenibilità dei trasporti locali; aree urbane verdi e uso sostenibile del territorio; natura e biodiversità; qualità dell’aria e dell’ambiente acustico; gestione dei rifiuti e delle risorse idriche; trattamento delle acque reflue; occupazione sostenibile; questioni energetiche. Dalla prima edizione del premio, nel 2010, la prima ad essere  insignita del titolo di “Capitale verde europea” è stata la città di  Stoccolma, seguita da Amburgo nel 2011 e da Vitoria-Gasteiz nel 2012. Il titolo è andato a Nantes nel 2013, a Copenaghen per il 2014 e a Bristol per il 2015. Reggio Emilia concorrerà per il premio insieme alle città di Dabrowa Gornicza (Polonia), Essen (Germania), Larissa (Grecia), Lubiana (Slovenia), Nijmegen (Paesi Bassi), Oslo (Norvegia), Santander (Spagna), Tours (Francia), Umeå (Svezia); Saragozza (Spagna) e Pitesti (Romania).

(Fonte: Aiccre)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>