Questo articolo è stato letto 11 volte

Referendum Costituzionale: circolare 15 novembre 2016, n. 53

Il Ministero dell’interno, mediante circolare 15 novembre 2016, n. 53, ha richiamato alcuni tra i principali adempimenti concernenti la costituzione e il funzionamento degli uffici di sezione e le operazioni di votazione e di scrutinio con riferimento al Referendum Costituzionale previsto per il prossimo 4 dicembre.

Ecco gli aspetti trattati all’interno della circolare:
A) Orari di votazione, provvista del materiale, quesito referendario, insediamento dei seggi e operazioni preliminari;
B) Ammissione dei rappresentanti dei partiti o gruppi politici presenti in Parlamento e dei promotori del referendum;
C) Responsabilità dei componenti di seggio. Limiti e divieti al trattamento di dati personali;
D) Esposizione congiunta delle bandiere italiana ed europea all’esterno degli edifici sede dei seggi elettorali;
E) Ammissione degli elettori alla votazione, operazioni di voto e adempimenti del seggio;
F) Ammissione al voto di elettori non deambulanti o portatori di handicap;
G) Divieto di introdurre all’interno delle cabine elettorali telefoni cellulari o altre apparecchiature in grado di fotografare o registrare immagini;
H) Speditezza e regolarità delle operazioni di voto. Proteste e reclami o rifiuto di ritirare la scheda. Riconsegna della scheda non votata. Computo dei votanti;
I) Operazioni di scrutinio, principio di salvaguardia della validità del voto e osservanza delle norme relative alle operazioni di spoglio delle schede.

>> Consulta il testo della circolare Ministero dell’interno 15 novembre 2016, n. 53.


VOLUME

Manuale del servizio elettorale

di V. Mercurio e S. Scolaro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *