Questo articolo è stato letto 0 volte

Referendum Costituzionale: agevolazioni tariffarie per gli elettori in viaggio

referendum-costituzionale-agevolazioni-tariffarie-per-gli-elettori-in-viaggio.jpg

In occasione della consultazione referendaria del 4 dicembre 2016, gli elettori che si recheranno a votare nel proprio comune di iscrizione elettorale potranno usufruire delle agevolazioni di viaggio che verranno applicate da enti o società che gestiscono i relativi servizi di trasporto. Tutte le informazioni, indicazioni e istruzioni per usufruire delle agevolazioni sono stabilite nella nuova circolare del Ministero dell’interno 4 novembre 2016, n. 48.
All’interno della circolare sono segnalate tutte le informazioni per: 
– Treni
– Viaggi in nave 
– Aereo  
– Agevolazioni in autostrada

Per avere gli sconti gli elettori dovranno esibire a biglietterie e agenzie di viaggio autorizzate:
– documento di identità;
– documento/tessera elettorale;
– timbratura tessera elettorale che attesti l’avvenuta votazione, per il viaggio di ritorno.

Questi documenti vanno presentati al personale di bordo insieme ai biglietti di andata e ritorno. Chi non ha la tessera elettorale per ottenere la riduzione dovrà presentare in biglietteria una dichiarazione sostitutiva per il viaggio di andata, mentre al ritorno l’elettore dovrà esibire anche la tessera elettorale regolarmente vidimata, oltre ai biglietti, oppure una dichiarazione rilasciata dal presidente del seggio elettorale che attesti l’avvenuta votazione.

>> Consulta la circolare del Ministero dell’interno 4 novembre 2016, n. 48.


VOLUME

Manuale del servizio elettorale

di V. Mercurio e S. Scolaro

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>