Questo articolo è stato letto 757 volte

Razionalizzazione delle funzioni di polizia e assorbimento del Corpo forestale dello Stato

Assorbimento del Corpo forestale dello Stato

Con riferimento alla Riforma della Pubblica Amministrazione, tra i provvedimenti approvati in via definitiva dal Consiglio dei ministri nel pomeriggio di lunedì affiorano anche la quelli concernenti la razionalizzazione delle funzioni di polizia e assorbimento del Corpo forestale dello Stato e la riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le Autorità portuali (disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 4 agosto 2016, n. 169 concernente le Autorità portuali).
Ecco le principali innovazioni introdotte: con riferimento alle disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 177, in materia di razionalizzazione delle funzioni di polizia e assorbimento del Corpo forestale dello Stato, ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche, si apportano alcune integrazioni e modifiche alla disciplina di alcuni profili relativi all’assorbimento del personale del Corpo forestale dello Stato nell’Arma dei carabinieri, nella Polizia di Stato, nel Corpo della Guardia di finanza, nel Corpo nazionale dei Vigili del fuoco nel Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, anche con riferimento al regime transitorio relativo ai procedimenti disciplinari pendenti, chiarendo al contempo l’assetto di alcune funzioni trasferite.
Con riferimento invece alle disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 4 agosto 2016, n.169 concernente le Autorità portuali di cui alla legge 28 gennaio 1994, n. 84, ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 7 agosto 201, n. 124, si da riferimento alle nuove norme sulle Autorità portuali e costituisce un ulteriore tassello alle iniziative normative volte al compimento degli obiettivi strategici della riforma della portualità.

>> CONSULTA IL COMUNICATO INTEGRALE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *