Questo articolo è stato letto 2 volte

Pubblicato il report degli esiti della vigilanza d’’ufficio effettuata dall’’ANAC

Con delibera n. 43/2016, l’Autorità ha richiesto agli OIV, o altre strutture con funzioni analoghe (di seguito solo OIV), istituite presso le pubbliche amministrazioni e gli enti di cui all’art. 11, commi 1 e 2, lettera a, del d.lgs. n. 33/2013, di attestare al 31.01.2016 l’assolvimento degli obblighi di pubblicazione dei dati, documenti ed informazioni relativi alle seguenti sotto-sezioni della sezione Amministrazione trasparente:

  • Organizzazione
  • Consulenti e collaboratori
  • Enti controllati
  • Bandi di gara e contratti
  • Interventi straordinari e di emergenza

Ai fini dello svolgimento delle verifiche sull’assolvimento degli obblighi di trasparenza, agli OIV è stato richiesto di utilizzare apposita griglia di rilevazione al 31-01-2016 su cui annotare gli esiti di quanto rilevato in collaborazione con il Responsabile della trasparenza.

Con la medesima delibera è stato richiesto ai Responsabili della trasparenza di pubblicare le attestazioni degli OIV riferite al 31 gennaio 2016, complete della griglia di rilevazione e scheda di sintesi, nella sezione “Amministrazione trasparente”, sotto-sezione di primo livello “Disposizioni generali”, sottosezione di secondo livello “Attestazioni OIV o di struttura analoga” entro il 29 febbraio 2016.

L’Autorità, alla scadenza del predetto termine ha avviato una prima vigilanza d’ufficio sui siti web istituzionali di un campione qualificato di amministrazioni ed enti allo scopo di verificare:

  • il rispetto dell’obbligo di pubblicazione alla data del 29.02.2016 dell’attestazione OIV completa della griglia di rilevazione dei dati e della scheda di sintesi;
  • le eventuali carenze di pubblicazione rilevate dagli OIV all’interno delle proprie attestazioni.

La verifica ha riguardato 42 amministrazioni ed enti appartenenti ai seguenti comparti: le Autorità indipendenti (n. 8) di cui all’art. 22 del dl. 90/2014, i Capoluoghi di regione (n. 20), la Presidenza del Consiglio dei Ministri e i Ministeri (n. 14).

> Il Report

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *