Questo articolo è stato letto 0 volte

Presentato il Rapporto Aran sulle retribuzioni dei pubblici dipendenti e l’attività negoziale svolta dall’Agenzia nel periodo gennaio-giugno 2010

Il Commissario straordinario dell’Aran Antonio Naddeo ha illustrato mercoledì scorso nel corso di una conferenza stampa il “Rapporto semestrale sulle retribuzioni dei pubblici dipendenti” e l’attività  negoziale svolta dall’Agenzia nel periodo gennaio-giugno 2010. Alla conferenza ha partecipato anche il Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione Renato Brunetta.
L’intervento del commissario Naddeo ha messo in luce un sostanziale equilibrio tra le retribuzioni contrattuali  pubbliche e private (cioè quelle stabilite esclusivamente dai CCNL), sottolineando anche che esiste un disallineamento a favore delle retribuzioni di fatto del settore pubblico rispetto a quelle del settore privato. Ciò è dovuto essenzialmente agli effetti della contrattazione integrativa (II livello).
Il Commissario ha fornito anche i risultati dell’attività contrattuale dell’Aran: nell’ultimo semestre ha concluso con la firma 30 contratti nazionali di lavoro sul totale dei 58 riferiti al quadriennio 2006-2009.
Il Ministro Brunetta, nel complimentarsi per il lavoro svolto dall’Agenzia, ha espresso l’esigenza di raggiungere al più presto l’accordo-quadro sulla definizione dei nuovi comparti, anticipando altresì l’intenzione di voler al più presto trovare un accordo con i sindacati per il periodo di transizione e di applicazione delle nuove regole del decreto legislativo 150/2009.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>