Questo articolo è stato letto 0 volte

Politica di coesione: risultati e prospettive

La politica di coesione dell’Unione europea,  finanziata con 346 miliardi  dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), dal Fondo sociale europeo (FSE) e dal Fondo di coesione  rappresenta il 35% del bilancio dell’Unione per il periodo 2007-2013. Il sostegno alle piccole e medie imprese e alle altre  imprese, il sostegno all’innovazione per la crescita sono le principali aree di investimento in tutti gli Stati membri che beneficiano dei fondi strutturali, e in particolare del FESR. Le PMI e le altre imprese beneficiano sia  di investimenti diretti nelle attività sia di altri contratti e servizi finanziati attraverso la politica di coesione, che insieme al co-finanziamento da parte degli Stati membri, sta  contribuendo  in modo significativo agli investimenti in favore dell’ occupazione e della crescita in Europa con importanti risultati.

Un Documento congiunto pubblicato in questi giorni dalle Direzioni generali della Commissione europea per la Politica e regionale e urbana e per l’Occupazione, gli affari sociali e l’inclusione presenta un quadro sui risultati ottenuti e sulle prospettive per il prossimo periodo di programmazione con esempi concreti di progetti per la crescita e l’occupazione realizzati negli Stati europei con il sostegno della politica di coesione.
Maggiori info

(Fonte: AICCRE)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>