Questo articolo è stato letto 0 volte

PLATFORMA: due anni di azione europea

Si è svolta a Bruxelles, il 29 marzo scorso la conferenza di PLATFORMA “Due anni di azione europea”. Intervenendo alla conferenza il commissario europeo allo sviluppo Andris Piebalgs ha assicurato che gli enti locali e regionali saranno ben rappresentati nella comunicazione della Commissione europea sulla cooperazione allo sviluppo, che sarà pubblicata in autunno e che fa seguito ad un libro verde pubblicato nel gennaio 2011, che non faceva alcun riferimento ai poteri locali e regionali. Wolfgang Schuster presidente del CCRE ha dichiarato “speriamo di continuare a collaborare con la Commissione europea al fine di assicurare una migliore visibilità e riconoscimento degli enti locali e regionali nella cooperazione allo sviluppo. Siamo coscienti che comuni e regioni, pur avendo un ruolo sempre più importante nella cooperazione allo sviluppo, sono dei nuovi attori in questo campo a livello europeo se comparati alle ONG. Benchè ONG ed enti locali abbiano ruoli differenti in materia di sviluppo sono capaci di lavorare insieme e di creare sinergie che producono un impatto reale sul territorio”. “Facendo un inventario dei bisogni degli enti locali e dei cittadini si rileva che le difficoltà non riguardano tanto la ripartizione delle competenze tra i diversi livelli di governance quanto il finanziamento. Ritengo che spetti allo Stato sovvenzionare o cofinanziare poiché è l’istituzione più vicina all’ente locale. La Commissione europea dovrebbe invece concentrarsi sul coordinamento delle politiche per lo sviluppo degli Stati membri.” PLATFORMA, la piattaforma europea degli enti locali e regionali per lo sviluppo, ha pure lanciato la sua pubblicazione  « Coopérations décentralisées pour le développement – Perspectives européennes »  che propone esempi di azioni condotte dagli enti locali e regionali europei in partenariato con loro omologhi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>