Questo articolo è stato letto 0 volte

Parlamento, insediata Associazione parlamentari amici dei comuni

parlamento-insediata-associazione-parlamentari-amici-dei-comuni.jpg

Al via l’Associazione dei parlamentari amici dei comuni. Proseguendo il lavoro svolto negli anni precedenti da Enzo Bianco ed Osvaldo Napoli, anche nella XVII legislatura i comuni potranno contare sull’appoggio e il sostegno di un folto gruppo di deputati e senatori apparenti a gruppi diversi. Lo annuncia Angelo Rughetti, deputato del Pd ed ex segretario generale dell’Anci, a margine della seduta della commissione Bilancio.
Alla riunione di insediamento, alla quale hanno partecipato fra gli altri i parlamentari Borghi, Demenech, Coppola, Naccarato, Bruno Bossio, Magorno, Plangger e Venittelli sono stati affrontati i temi emergenziali che riguardano la finanza locale a cominciare dal patto di stabilità, dall’Imu, Tares.
“Serve una risposta urgente – ha detto Rughetti a nome di tutti – per l’anno 2013 sul patto di stabilità ed in particolare di quello dei piccoli comuni. Lo stesso dicasi per l’Imu e la Tares ed è assurdo che i comuni non sappiano ancora quanto riceveranno e se riceveranno risorse dal ministero dell’Interno”.
“Pensiamo – hanno proseguito i parlamentari – che il decreto in preparazione che arriverà a fine agosto su Imu ed Iva debba avere delle risposte anche su questi temi e sarebbe opportuno individuare delle soluzioni condivise e non portare alle Camere pacchetti chiusi. Non garantiremo a vita una disciplina politica ed istituzionale se le norme continueranno ad essere prodotti autonomi delle burocrazie e la politica resta a guardare”.

(Fonte: Anci)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>