Questo articolo è stato letto 21 volte

“Parità di stipendio tra uomini e donne”: Boschi imita la Norvegia

Anche stavolta Maria Elena c’è caduta con tutte le scarpe. Ha orecchiato la notizia, ha pensato che aveva qualcosa a che fare con il suo ruolo, ha deciso che doveva farsi sentire ed è corsa su Twitter.
«Norvegia: sancita parità salariale tra calciatori e calciatrici. Domani con @LottiLuca daremo vita a tavolo di lavoro su questi temi».
La sottosegretaria alla presidenza del Consiglio Boschi cercava applausi e invece il popolo del web si è scatenato con beffe, risate e insulti. C’è chi ha ironizzato che forse nella scala delle priorità bisognasse pensare prima ad operai-operaie, chi incredulo ha sospettato un hackeraggio dell’account, chi ha evocato problemi di poveri, pensionati, terremotati, giovani disoccupati, chi ha consigliato di dedicarsi al bungee jumping, chi ha tirato in mezzo il babbo e le banche, chi è andato dritto sulla parolaccia….

Continua a leggere su: Il Giornale

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>