Questo articolo è stato letto 0 volte

Pari opportunità: i Ministri Brunetta e Carfagna hanno firmato la direttiva sui Comitati unici di garanzia

Il Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione Renato Brunetta e il Ministro per le pari opportunità Mara Carfagna hanno firmato la direttiva che detta le Linee guida sulle modalità di funzionamento dei “Comitati unici di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni” (Cug). Introdotti dall’articolo 21 della legge n. 183/2010 (il cosiddetto ‘collegato Lavoro’), i Cug assumono – unificandole – tutte le funzioni che la legge, i contratti collettivi e altre disposizioni attribuiscono ai Comitati per le pari opportunità e ai Comitati paritetici sul fenomeno del mobbing, fino a oggi operanti presso le pubbliche amministrazioni. Si tratta di un intervento di semplificazione e razionalizzazione che risponde all’esigenza di garantire maggiore efficacia ed efficienza nell’esercizio delle funzioni alle quali il nuovo organismo è preposto.
La direttiva è stata firmata lo scorso 4 marzo all’indomani del parere positivo espresso dalla Conferenza unificata ed è attualmente in corso di registrazione da parte dei competenti organi di controllo. A breve sarà attiva la casella di posta elettronica monitoraggiocug@governo.it, attraverso la quale i Dipartimenti Funzione Pubblica e Pari Opportunità, in collaborazione con la Consigliera nazionale di parità, forniranno supporto alle amministrazioni nella prima fase di avvio dei CUG.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>