Questo articolo è stato letto 0 volte

Panarea, Conai arriva anche nelle Eolie: comincia la raccolta differenziata

È partita la settimana scorsa la raccolta differenziata a Panarea. Dallo smaltimento indifferenziato si passa alla selezione di vetro, carta e cartone, plastica e metalli leggeri che potranno essere riciclati e riusati e allegeriranno il carico di rifiuti da smaltire.
Il progetto nasce da un accordo siglato nel luglio scorso dal ministero dell’ambiente con la regione siciliana, il Conai e il comune di Lipari, in collaborazione con Atome5.
“Le Isole Eolie, eccellenza turistica del mediterraneo, – sottolinea il ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo – devono essere un esempio anche nel corretto smaltimento dei rifiuti. L’avvio della differenziata a Panarea, progetto pilota che sarà presto esteso a tutto l’arcipelago, significa elevare il livello di civiltà ambientale dell’isola rendendola sempre più ‘sostenibile’. Le Eolie faranno da battistrada ad analoghe iniziative che potranno essere adottate in altre piccole realtà insulari per migliorare la qualità della vita e dell’ambiente e l’appeal turistico delle nostre meravigliose isole minori”.
Il piano per la raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio a Panarea prevede la possibilità sia per gli esercizi commerciali che per le famiglie di conferire separatamente in appositi cassonetti il vetro, la carta e il cartone, la plastica e i metalli. Una volta raccolti i rifiuti verranno ridotti volumetricamente con un’apposita pressa e trasportati via mare negli impianti di selezione stoccaggi per poi essere avviati a riciclo dal Conai.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>