Questo articolo è stato letto 17 volte

PA: 220mila posti in meno dal 2008

Tra il 2008 e il 2016 la pubblica amministrazione ha perso circa 220 mila lavoratori. In generale, invece, sono marcate le differenze per classi di età in termini occupazionali; negli ultimi otto anni il tasso di occupazione dei 15-34enni ha perso 10,4 punti percentuali, mentre quello delle persone di 55-64 anni è cresciuto di 16 punti.
I numeri sono illustrati nel primo rapporto annuale integrato del mercato del lavoro, realizzato nell’ambito dell’accordo quadro tra ministero del lavoro, Istat, Inps, Inail e Anpal. Il rapporto si pone come obiettivo quello di produrre informazioni armonizzate «sulla struttura e sulla dinamica del mercato del lavoro in Italia»…

Continua a leggere su: ItaliaOggi.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>