Questo articolo è stato letto 0 volte

Oggi i premi ai tre enti più virtuosi sui conti

ROMA – La provincia di Pordenone e i comuni di Bologna e Sesto Fiorentino vincono l’oscar di bilancio Pa 2010, mentre alla regione Veneto va una menzione d’onore. I vincitori saranno premiati oggi, nel corso di una cerimonia che si svolgerà a palazzo San Macuto a Roma, organizzata da Ferpi, la federazione relazioni pubbliche italiana che celebra i 40 anni della nascita dell’associazione professionale dei relatori pubblici. In particolare l’oscar a Pordenone è stato motivato per «l’ottimo profilo della comunicazione», Bologna ha vinto per «i risultati raggiunti e l’impatto sociale prodotto», mentre Sesto Fiorentino per «l’elevato grado dei dettagli informativi e la copiosa serie storica di dati e di indicatori finanziari» contenuti nella relazione che accompagna il bilancio. Menzione per «l’impegno comunicativo realizzato attraverso lo strumento del bilancio» alla regione Veneto. Il professor Piero Giarda, che presiede la giuria dell’Oscar Pa, al Sole 24Ore ha spiegato che «il sistema di finanza degli enti decentrati ha bisogno di autonomia e di certezza di medio termine dei finanziamenti statali e delle fonti di entrata propria. Ma ? ha aggiunto – ha bisogno anche di strumenti per evitare gli sfondamenti di bilancio (gli amministratori spendono più soldi di quelli di cui dispongono), sia per quegli enti che si finanziano interamente con prelievi sulle collettività amministrate, sia per gli enti che ricevono finanziamenti dallo stato».

Continua a leggere su: Il Sole 24 Ore

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>