Questo articolo è stato letto 50 volte

Nuovo protocollo d’intesa per una più efficace partecipazione dei Comuni all’accertamento dei tributi

Accertamento dei tributi

Segnalazioni qualificate, formazione mirata con l’utilizzo delle best practice e delle nuove tecnologie, rafforzamento della rete dei referenti a livello territoriale che lavoreranno in sinergia in ogni fase del processo, coordinamento e indirizzo strategico-operativo da parte del gruppo di lavoro. Questi in sintesi i punti chiave del nuovo Protocollo d’intesa triennalefirmato la scorsa settimana da Agenzia delle Entrate, Guardia di Finanza, ANCI  e IFEL con l’obiettivo condiviso di dare una nuova spinta alla partecipazione degli Enti locali all’accertamento dei tributi erariali, consolidando i risultati già raggiunti fino a oggi e implementando strumenti e azioni che possano favorirla e accelerarla nei prossimi anni.

>>  CONSULTA IL COMUNICATO INTEGRALE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>