Questo articolo è stato letto 128 volte

Niente fai da te sui volontari

Fonte: ItaliaOggi

Divieto per i Comuni di avvalersi direttamente di volontari da rimborsare e da assicurare. Le attività di interesse sociale possono essere svolte con il coinvolgimento di volontari solo passando attraverso convenzioni con gli enti del cosiddetto Terzo settore.
La Corte dei conti, sezione regionale di controllo per la Lombardia, col parere 24 ottobre 2017, n. 281 chiude le porte alla possibilità che gli Enti locali si avvalgano direttamente di volontari per lo svolgimento di attività di interesse generale, anche a seguito dell’entrata in vigore del nuovo testo unico sul Terzo settore, d.lgs. 117/2017.
Il comune che ha presentato il quesito alla Corte dei conti riteneva possibile che la magistratura contabile, a seguito della riforma del volontariato operata appunto col dlgs 117/2017, modificasse il proprio orientamento, formatosi in vigenza della legge 266/2001, secondo il quale non è possibile intrattenere rapporti diretti con singole persone fisiche volontarie…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *