Questo articolo è stato letto 2.293 volte

Necessaria la rotazione degli incarichi secondo l’ANAC

Lo schema di PNA 2016 recentemente approvato dall’ANAC fornisce un prezioso contributo in merito alla necessaria regolamentazione sulla rotazione degli incarichi, ai quali è possibile aggiungere le recenti indicazioni formulate dai magistrati contabili in merito alla ricusazione del visto di legittimità sulla conferma di un incarico dirigenziale, per aver l’amministrazione violato i principi legali della obbligatoria rotazione. Tali aspetti, particolarmente incisivi sull’organizzazione anche degli enti locali, stravolgono prassi e abitudini ormai consolidate, tanto da far estendere la citata rotazione, oltre che ai dirigenti, anche ai funzionari per giungere sino ai responsabili dei procedimenti.

1. Le indicazioni sulla rotazione del personale secondo l’Anac 
A fronte dell’estensione, da parte del d.l. 90/2014, delle maggiori funzioni poste in capo all’Autorità Nazionale Anticorruzione, la quale attualmente assomma tutte le competenze in materia di prevenzione della corruzione e della trasparenza previste dalla legge 190/2012, in data 20/05/2016 è stato pubblicato lo schema di Piano nazionale anticorruzione 2016. In tale documento l’Autorità ha tenuto conto anche del recente decreto legislativo sulla trasparenza varato dal Governo in ottemperanza della delega ricevuta dalla legge 7.8.2015, n. 124.  … Continua a leggere l’articolo

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *