Questo articolo è stato letto 0 volte

Monza a banda ultra larga

Nel giro di 2 anni Monza avrà trasmissioni dati velocissime via internet grazie al progetto MonzaHiCon che porterà la terza città della Lombardia ad essere fra le più all’avanguardia in Italia ed in Europa.
Parte da settembre il cablaggio della città di Monza, con la posa dei primi cavi in fibra ottica nella zona dell’Ospedale Nuovo, una zona scelta perché già servita dai cavidotti posati con i lavori di teleriscaldamento effettuati di recente, in modo tale da evitare ulteriori interventi sulle strade.
Dagli attuali 20 MB (per chi ha la ADSL ultraveloce) si passerà a 300 MB al secondo, rendendo possibile scaricare file pesanti in pochi secondi e ricevere esami medici e radiografici on line, sviluppare il telelavoro, la teleassistenza, la televisione ad alta definizione, i servizi software e di cloud computing per le imprese.
Il costo di questo primo intervento è di 800.000 euro, mentre il costo complessivo dell’operazione si aggira intorno ai 30 milioni di euro. Il progetto è finanziato dalla Regione Lombardia con la Cassa Depositi e Prestiti ed il supporto del Ministero per lo sviluppo economico.
Le oltre 1000 famiglie e imprese coinvolte in questa prima fase potranno usufruire del servizio gratuitamente per un anno e mezzo, tramite un accordo con i vari gestori.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>