Questo articolo è stato letto 1 volte

Montagna bolognese, banda larga per 24 comuni

2,2 milioni di euro saranno investiti dalla Regione Emilia-Romagna per lo sviluppo e il potenziamento delle strade e delle infrastrutture di comunicazione ad alta velocità nei territori appartenenti alle Unioni Valle del Samoggia e Valli Savena-Idice, alla Comunità montana dell’Appennino bolognese e al nuovo Circondario imolese

Gli interventi programmati rientrano nel più ampio Programma regionale per la montagna 2009-2011 e sono stati definiti con la firma di quattro accordi di programma quadro presso la sede della Provincia di Bologna. Complessivamente, con i contributi di questo ente e quelli degli operatori privati, la quota di investimenti sarà pari a circa 4,2 milioni di euro.
I fondi saranno destinati al miglioramento della viabilità stradale, ad opere contro il dissesto idrogeologico e di bonifica dell’amianto, alla riqualificazione di alcuni borghi storici e, per quanto riguarda l’innovazione digitale, alla diffusione della banda larga e delle tecnologie informatiche, con un particolare occhio di riguardo alle scuole.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>