Questo articolo è stato letto 0 volte

Monitoraggio del lavoro flessibile ai sensi dell’articolo 36, comma 3, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165

Sul sito del Ministero per la p.a. e l’innovazione si legge che è in corso di rilascio un’applicazione informatica predisposta al fine della compilazione on line da parte delle amministrazioni pubbliche di “un analitico rapporto informativo sulle tipologie di lavoro flessibile utilizzate” prevista ai sensi dell’art. 36, comma 3, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e come indicato dalla direttiva n. 2/2010 del Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione. La rilevazione riguarderà inizialmente la redazione del rapporto relativo all’anno 2009 ed a seguire quella del rapporto relativo all’anno 2010.
Inoltre, si legge nella nota del 28 gennaios corso, che ogni altra informazione in merito allo svolgimento della rilevazione, incluso la data di apertura, le procedure tecniche e l’indirizzo del sito dedicato alla stessa, sarà fornita con una direttiva del Ministro di imminente pubblicazione, e che la redazione del rapporto rimane prevista attraverso la sopraindicata procedura informatica con conseguente slittamento dei tempi secondo le istruzioni che saranno date con la predetta direttiva.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>