Questo articolo è stato letto 0 volte

Luglio 2010 il 6° più caldo ultimi 2 secoli

L’ondata di caldo di metà luglio ha ‘tirato’ su la temperatura media, tanto che il mese è risultato il sesto più caldo degli ultimi due secoli. Lo affermano i dati diffusi dall’Istituto di Scienze dell’ Atmosfera e del Clima del Cnr di Bologna, secondo cui però l’ estate non si avvia ad essere particolarmente torrida, almeno sotto il profilo statistico.
“I giorni di caldo di luglio hanno determinato una temperatura media 2,18 gradi più alta rispetto al periodo 1961-1990, che viene preso come riferimento – spiega Teresa Nanni, responsabile del gruppo di Climatologia storica dell’ istituto bolognese – questo dato è il sesto più alto degli ultimi due secoli, inferiore solo a quelli del 2003, del 2006, del 1950, del 1928 e del 1983″.
Secondo l’esperta però questa non si avvia ad essere un’ estate particolarmente calda: “In realtà se si escludono i giorni dell’ondata di caldo il resto del mese è stato piuttosto freddo – spiega Nanni – e anche lo scorso giugno non figura tra i primi 20 in questa classifica, quindi per l’estate nel suo complesso non dovrebbero esserci valori da primato. Nel 2003 invece, l’anno con il luglio più caldo, fu tutta la stagione ad essere torrida”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>