Questo articolo è stato letto 0 volte

Legge di stabilità: stop ai contanti per affitti

legge-di-stabilita-stop-ai-contanti-per-affitti.jpg

Gli affitti non potranno più essere pagati in contanti. Lo prevede un emendamento del Pd alla legge di stabilità approvato dalla Commissione bilancio della Camera.
Un emendamento alla legge di stabilità propone di vietare il pagamento in contanti per gli affitti. Il nuovo divieto è contenuto in un emendamento del Pd alla legge di stabilità approvato dalla commissione Bilancio della Camera, mentre il Governo ha già espresso parere favorevole.
I pagamenti riguardanti canoni di locazione di unità abitative fatta eccezione per quelli di alloggi di edilizia residenziale pubblica, si legge nel testo, devono essere corrisposti obbligatoriamente, quale ne sia l’importo, in forme e modalità che escludano l’uso del contante e ne assicurino la tracciabilità anche ai fini della asseverazione dei patti contrattuali per l’ottenimento delle agevolazioni e detrazioni fiscali da parte del locatore e del conduttore.
Sarebbe, inoltre, affidato ai comuni il compito di monitorare la situazione anche utilizzando quanto previsto in materia di registro di anagrafe condominiale e civile per combattere l’evasione fiscale nel settore degli affitti immobiliari.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>