Questo articolo è stato letto 0 volte

La Basilicata si sdoppia: 2 portali on line dedicati

L’apparato di e-government gestito dalla Regione Basilicata fa un salto di qualità e, a 10 anni dallo sbarco su Internet, si sdoppia in due distinti portali: il primo, all’indirizzo www.regione.basilicata.it, continuerà ad essere la vetrina istituzionale della regione; il secondo, all’indirizzo www.basilicatanet.it, si configurerà come veicolo telematico di informazione e servizi. Una struttura, questa, in grado di portare l’amministrazione sempre più vicina alle esigenze dei cittadini, garantendo la trasparenza della propria azione al servizio dell’interesse pubblico. I due portali, infatti, saranno tra loro strettamente collegati. Non solo perché dalle diverse pagine sarà possibile interrogare banche-dati comuni, con la possibilità in qualsiasi momento della navigazione di cambiare portale soltanto con un click, ma anche perché la parte alta di entrambi i portali presenta una barra di navigazione comune. I nuovi portali, inoltre, sono stati interamente progettati e realizzati in base alle direttive di accessibilità emanate dal Ministero per l’innovazione nella p.a. Ogni elemento risponde alle indicazioni date sulla presenza degli enti on line, sulla facilità di utilizzo, sulle modalità di proposizione.
Il portale istituzionale sarà la porta d’ingresso unica al sistema della Regione Basilicata sul web. Oltre a proporre contenuti in evidenza, tanto sulla vita politica dell’ente che sull’attività amministrativa dei diversi dipartimenti, avrà funzione di smistamento tra le pagine dedicate ai diversi organi istituzionali della Regione, ossia Presidente della Regione, Consiglio e Giunta. Tre diverse sezioni web per illustrare i programmi, le decisioni, gli appuntamenti più importanti per la Regione. La modalità di proposizione sarà quella dei folder (in uso a molti applicativi informatici e molti siti web), con l’obiettivo di riservare spazi propri ed autonomi ad ogni singolo organo della Regione (incluse pagine specifiche per i diversi Dipartimenti), ma conservando una visione unitaria e la facilità di passaggio da un organo all’altro (ad esempio dalla Giunta al Consiglio, o dal Consiglio al Presidente della Regione), sempre e solo con un click. Il portale, inoltre, garantirà accesso agli atti, sarà elemento di dialogo tra informazione e cittadini, e conterrà una linea di informazione dedicata, rappresentata dai comunicati degli Uffici Stampa di Giunta e Consiglio regionali.
Il portale territoriale, recentemente creato dalla Regione Basilicata, veicolerà notizie e servizi, aprendosi a tutto ciò che attenga al territorio, a partire dagli altri enti locali. L’aspetto multimediale è stato, infatti, fortemente potenziato per aree tematiche (cittadini, imprese ecc). Sarà sempre possibile passare con un solo click al portale istituzionale nelle sue diverse articolazioni. La logica dell’informazione è quella già consolidata sul vecchio basilicatanet, con accanto alle notizie di fonte regionale, tutte le altre di provenienza territoriale. Nell’immediato (ossia già dal prossimo settembre) verranno implementati collegamenti tra notizie testuali, video e audio e relativi atti, nonché un sistema di aggancio alle notizie correlate. L’obiettivo è implementare nuovi servizi, non solo quelli erogati direttamente dalla Regione e dagli altri enti locali, ma anche servizi destinati al sistema delle imprese.
Rivoluzionata pure la grafica, che appare più leggera rispetto all’edizione precedente, meno affollata di contenuti. Ridotte, infine, le pagine di presentazione allo scopo di mostrare in un sol colpo d’occhio i principali contenuti proposti.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>